Salta al contenuto principale
Contenuto

Il tirocinio all’estero può essere svolto anche nell’ambito del programma di mobilità Erasmus+ for Traineeship. La studentessa/lo studente per partecipare al programma deve candidarsi al bando pubblicato dall’Ufficio Relazioni Internazionali.

La Commissione per l’Internazionalizzazione di Dipartimento, in fase di selezione delle candidature presentate per l’Erasmus+ for Traineeship, considera il possesso della lettera di accettazione dell’azienda come titolo preferenziale e valuta altresì l’impegno profuso nella ricerca dell’azienda e la motivazione nonché il curriculum accademico della studentessa/dello studente, attribuendo a ciascun criterio il seguente peso percentuale:

  • possesso della lettera di accettazione dell’azienda – 30%
  • motivazione ed obiettivi - Max 20%
  • analisi di fattibilità del progetto professionale di mobilità – se già definito - Max 15%
  • valutazione della carriera universitaria/curriculum vitae - Max 15%
  • competenza linguistica - Max 10%
  • precedenti esperienze all’estero - Max 10%

La Commissione stabilisce altresì una priorità a iscritte e iscritti agli ultimi anni dei Corsi, tenendo conto anche dei crediti conseguiti, nonché a candidate e candidati che non abbiano svolto in precedenza altro tirocinio formativo con riconoscimento di crediti formativi.

La selezione avviene tramite la compilazione di un questionario. La mancata compilazione del questionario nei tempi previsti comporta l'esclusione dal programma.

Studentesse e studenti idonei inserite/i in graduatoria possiedono lo status di studente Erasmus+. Assegnatarie e assegnatari di borsa di studio ottengono in più il contributo economico.

Il reperimento dell’azienda deve avvenire in autonomia, eventualmente avvalendosi dei contatti a disposizione del Dipartimento o rivolgendosi il servizio Europe Direct del Comune di Modena.

È ammissibile qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o nel campo dell'istruzione, della formazione, della gioventù, della ricerca e dell'innovazione

Non sono ammissibili le seguenti organizzazioni: le istituzioni e altri organi dell'UE, incluse le agenzie specializzate; organizzazioni che gestiscono programmi UE, come le agenzie nazionali Erasmus+.

In caso di dubbi, rivolgersi all’Ufficio Relazioni Internazionali per la valutazione di eleggibilità dell’ente o azienda.

La/lo studente risultata/o beneficiaria/o del contributo/status Erasmus+ for Traineeship, per avviare il tirocinio deve:

  1. individuare l'azienda disposta ad accogliere il tirocinio, prendere accordi con essa e richiedere alla stessa l'invio di una lettera di accettazione secondo lo schema allegato al bando (se non si è già provveduto in fase di candidatura);
  2. compilare, in accordo con l’azienda, il learning agreement fornito dall’Ufficio Relazioni Internazionali; completarlo con la propria firma e quella dell'azienda quindi inviarlo a Francesca Bergamini
  3. contattare la prof.ssa Donatella Malavasi che fungerà da tutor scientifico (CdD 21/02/2024)
  4. contattare l’Ufficio stage di Dipartimento (stage.dslc@unimore.it) per i successivi adempimenti.

A fine tirocinio la studentessa/lo studente deve inviare la tabella presenze e la scheda di fine tirocinio al tutor scientifico via e-mail (inserendo nell’oggetto “per la Giunta”); il tutor scientifico provvederà a completare con crediti e firma la scheda tirocinio quindi all'invio alla Giunta di Dipartimento per la relativa convalida.

I tirocini curriculari (che producono crediti) possono essere svolti anche all’estero; gli studenti interessati ad attivare un tirocinio all'estero devono attenersi alla procedura che segue:

  1. individuare l'azienda disposta ad accogliere il tirocinio, eventualmente avvalendosi dei contatti a disposizione del Dipartimento;
  2. richiedere all'azienda l'invio di una lettera di accettazione;
  3. individuare e contattare la/il docente del Dipartimento che fungerà da tutor scientifico;
  4. contattare l’Ufficio stage di Dipartimento (stage.dslc@unimore.it) per gli step necessari alla stipula della convenzione e del progetto formativo.

A fine tirocinio lo studente deve inviare la tabella presenze e la scheda di fine tirocinio al tutor scientifico via e-mail (inserendo nell’oggetto “per la Giunta”); il tutor scientifico provvederà a completare con crediti e firma la scheda tirocinio quindi all'invio alla Giunta di Dipartimento per la relativa convalida.